Bias di regolazione

Gli adjustment bias sono una famiglia che raggruppa i bias concernenti la tendenza delle persone ad affidarsi con troppa sicurezza alle prime idee/impressioni/informazioni quando devono prendere una decisione.

Ancoraggio

Vi è la tendenza a valutare gli oggetti e il costo in modo distorto, poiché siamo influenzati dalle cifre e anche dalle informazioni possedute.

Satisficing

Strategia di decision-making che punta a ottenere un risultato adeguato o soddisfacente, invece del risultato ottimo. Vi è la tendenza a focalizzarsi sull'aspetto pragmatico.

Effetto alone

Vi è la tendenza a estendere una certa caratteristica di un oggetto, poiché si crede che sia generalizzabile anche per altri contesti.

Bias della conferma

Vi è la tendenza a cercare informazioni che confermino le proprie idee o convinzioni.

Chiusura prematura

In ambito medico, vi è la tendenza a voler chiudere il processo di diagnosi il prima possibile, rischiando di fermarsi alla prima diagnosi trovata.

Effetto dotazione

Tendiamo a valutare come di valore gli oggetti posseduti, a prescindere dal loro valore economico.

Effetto di disposizione

In ambito economico, gli investitori hanno la tendenza a vendere asset con valore e a tenere quelli che non lo hanno pi√Ļ.

Percezione selettiva

Vi è la tendenza da parte del soggetto a scordarsi le informazioni che sono in contrapposizione con le proprie idee.

Bias del ricercatore

Le aspettative del ricercatore tendono inconsciamente a modificare i risultati di un esperimento, in modo che si avvicinino alle aspettative del ricercatore.

Bias del risultato

Tendenza a effettuare una scelta sulla base di quanto accaduto in precedenza, ma non tenendo in considerazione gli sviluppi di tali scelte passate.

Effetto del "costo irrecuperabile"

Descrive la nostra tendenza a portare a termine uno sforzo se abbiamo già investito tempo, impegno o denaro in esso, indipendentemente dal fatto che i costi attuali superino o meno i benefici..

La legge dei piccoli numeri

Vi è la tendenza ad arrivare a conclusioni importanti basandosi solo su poche informazioni o su un piccolo campione.

Convalida soggettiva

Vi è la tendenza a ritenere un'informazione corretta se riveste un significato per il soggetto, o se conferma le sue idee.

Inferenze arbitrarie

Vi è la tendenza a fare interpretazioni senza prove che le supportino o con prove contrarie.

Effetto dello struzzo

In ambito finanziario, vi è la tendenza a non considerare i dati negativi e a "mettere la testa sotto la sabbia" come uno struzzo.

Bias del Commitment

Vi è la propensione a sostenere le proprie convinzioni del passato, sebbene fossero sbagliate.

Ricerca soddisfacente

In ambito medico, vi è la tendenza a concludere una ricerca quando viene trovato qualcosa.

Semmelweis Effect

Vi è la propensione a non accettare informazioni o prove nuove che sono in contrasto con idee comuni.

Diagnostic Momentum

In ambito medico, dopo che la diagnosi è stata effettuata, è difficile cambiare idea su quanto deciso.

Escalation irrazionale

Tendenza a non modificare i propri comportamenti irrazionali, sebbene abbiamo portato a risultati sfavorevoli.

Bias della congruenza

Tendenza che porta a valutare esclusivamente la validità delle nostre idee, senza includere la possibilità che siano ingiustificate.

Principio dello spacchettamento

In ambito medico, fallimento nell'esplicitare tutte le informazioni rilevanti per una diagnosi pu√≤ portare a perdere delle possibilit√†. Se qualcosa ha una descrizione molto precisa, √® considerato come pi√Ļ probabile.

Spunto del triage

In ambito medico, il triage può indirizzare il paziente verso una certa direzione e tale direzione darà inizio alla diagnosi.

Psych-Out Error

In ambito medico, è la tendenza a diagnosticare erroneamente una malattia grave con una condizione psichiatrica.

Sutton's Slip

In ambito medico, √® la strategia diagnostica di fare la scelta pi√Ļ ovvia, accade quando le possibilit√† meno ovvie non sono prese in considerazione.

Bias dello status quo letterario

Bias che avviene quando nelle pubblicazioni non vengono inseriti dati o teorie che potrebbero mettere in dubbio la veridicità della pubblicazione stessa.

Bias dell'attribuzione forma-funzione

In ambito di relazioni tra uomo e robot, vi è la tendenza a valutare erroneamente le potenzialità di un macchinario a seconda di come appare esteticamente.