Bias della presentazione

I presentation biases sono una famiglia che raggruppa i bias relativi alla modalità in cui le informazioni sono percepite e processate in situazioni decisionali: si riferiscono al modo in cui cambia la nostra valutazione dell’informazione a seconda di come l’informazione ci viene mostrata.

Razionalità limitata

Quando prendiamo delle decisioni siamo limitati da molti fattori, come ad esempio le nostre capacità mentali.

Effetto Framing

Le scelte che facciamo dipendono da come consideriamo le informazioni presentate, ad esempio quando un cambio di prospettiva durante il processo decisionale influenza la valutazione dei risultati.

Effetti dell'ordine

La quantità di informazioni ricordate e l'importanza che diamo loro dipendono dall'ordine in cui vengono presentate.

Bias dello sconto iperbolico

È preferibile ottenere una gratificazione immediata piuttosto che ottenere una gratificazione maggiore in un momento successivo.

Bias del presente

Tendenza a dare più importanza alle conseguenze più vicine nel tempo di una scelta rispetto a quelle più lontane.

Incentivazione

Vi è la tendenza ad attuare un cambiamento o un'azione spiacevole, se vi è l'idea di ricevere una ricompensa a posteriori.

Effetto della mera esposizione

Viene sviluppata una preferenza per le cose, luoghi, persone a cui siamo maggiormente esposti e con cui si ha maggiore confidenza.

Effetto Decoy

Quando, in abbinamento a due opzioni tra cui una persona è indecisa, ne viene presentata una terza simile ma meno desiderata, si ha un cambiamento nella preferenza del decisore.

Bias del Budget Completo

Giudichiamo più negativamente un prodotto che copre del tutto il budget che noi avevamo preventivato.

Effetto Bundle

Consideriamo gli articoli in maniera diversa quando essi fanno parte di un Bundle o di un pacchetto.

Effetto Valuta

Vi è la tendenza a spendere maggiori somme di denaro nel momento in cui la conversinoe della valuta rende minore la cifra, dato che si ha la sensazione di un prezzo meno elevato.

Effetto "meno è meglio"

È preferibile un'alternativa più piccola quando considerata in modo separato da altre possibilità, ma non lo è se viene considerata insieme ad altre possibilità.

Effetto della distinzione

Nel momento in cui si confrontano contemporaneamente due cose affini, ci si concentra in misura maggiore sui punti di differenza, rispetto a quando si confrontano in tempi diversi.

Effetto incertezza motivante

Nel processo verso un fine da raggiungere si è maggiormente incentivati da una ricompensa incerta, piuttosto che certa.